Pensare alla schizofrenia in un’era di medicina genomica


Daniel R. Weinberger

The American Journal of Psychiatry. 2019; 1 January:12–20.


Il Prof. Daniel R. Weinberger esordisce con la domanda: Why are genes important in psychiatry?

Le scoperte genetiche sullo sviluppo del cervello umano e sulle sindromi neuropsichiatriche hanno cambiato il panorama della ricerca psichiatrica. La genotipizzazione di centinaia di migliaia di individui ha identificato molte centinaia di regioni genomiche associate alle diagnosi psichiatriche e si stanno facendo progressi nello scoprire i geni specifici che sono alla base di queste associazioni, sebbene la maggior parte di esse non siano astate ancora identificate. Mentre ci sono grandi aspettative che tali scoperte genetiche porteranno a nuovi trattamenti basati su meccanismi fondamentali di malattia, ci sono importanti preoccupazioni. Le varianti comuni associate al rischio possono spiegare solo una minima parte la responsabilità individuale. Il grado in cui le varianti di rischio comuni rappresentano intuizioni patogenetiche “core” è controverso. Gli individui con varianti rare di rischio e più penetranti sono spesso disabili intellettualmente, il che solleva questioni epistemologiche sulla classificazione. Nella ricerca clinica, l’applicazione di punteggi di rischio poligenico – la somma cumulativa di alleli associati in un singolo genoma – a modelli predittivi di influenze ambientali e risultati sta guadagnando sempre più interesse, ma le previsioni sulla applicazione in ambito clinico sono scarse e non ancora attuabili per gli individui. La psichiatria è intrecciata con la medicina genomica e la nostra comprensione di ciò che chiamiamo schizofrenia e le possibilità di migliorare la vita delle persone affette non sono mai sembrate più promettenti. Eppure, le sfide della ricerca sono scoraggianti; le sindromi psichiatriche riflettono in ultima analisi il modo in cui il cervello gestisce male le informazioni ambientali, che a livello dei sistemi sono molto “a valle” dell’effetto dei geni nelle cellule.

appi.ajp.2018.18111275f1.jpeg

Diagramma di polimorfismo di in singolo nucleotide (SNP) in un locus GWAS genome-wide association study) significativo per il rischio di schizofrenia sul cromosoma 10

 

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: