Punizioni

Se (un individuo) commette un’azione sbagliata (di omissione o di commissione) a causa della sua stupidità innata, condannarlo non lo renderà meno stolto o più intelligente” (Albert Ellis, 1962)


Lettura di approfondimento:

Albert Ellis. Ragione ed emozione in psicoterapia. Casa Editrice Astrolabio, Roma, 1989

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: